Luglio 2020

I colori del Marketing: emozioni e brand identity

Vi capita mai di usare matite gialle? E perché allora quando pensiamo a una matita la immaginiamo gialla? La verniciatura del legno che ricopre la grafite è stata aggiunta per nascondere i difetti del materiale ma per la scelta del colore non c’è una precisa giustificazione. La certezza però è che la sua immagine ci accompagna quotidianamente, forse non più negli astucci sulle scrivanie ma è tra le emoticon dei social e nelle nostre chat.

Qualsiasi esperienza visiva è fortemente caratterizzata dalla presenza del colore perché si tratta di un elemento capace di influenzare il sistema nervoso, agendo così su percezione, giudizio e sensazioni. La presenza del colore aiuta la comprensione della realtà facendo vivere le cose e le esperienze nella memoria, permettendoci di ricordare emozioni e provocando reazioni anche a distanza di tempo.

Ecco che quindi, il colore diventa un alfabeto condiviso fondamentale nella comunicazione e nella riconoscibilità dei brand o dei valori aziendali e, per quanto sembri secondario, gioca un ruolo cardine poiché si rivolge all’inconscio del consumatore o utente.

Quando un consumatore è alla ricerca di un prodotto infatti, visualizza nella sua mente anche i colori del brand di cui è a conoscenza o che inconsapevolmente ricorda. La stessa cosa succede durante l’esperienza online. I colori incidono sulla navigazione dell’utente determinando il suo flusso di lettura, orientando lo sguardo e indirizzandolo verso la finalizzazione del processo, sia esso una condivisione o un acquisto online. A seconda del pubblico a cui ci rivolgiamo, delle sue abitudini ed esperienze, sarà quindi necessario studiare attentamente le tinte che meglio possono identificare la conversione per creare una brand identity efficace, in un’ottica di equilibrio e funzionalità. Una sfumatura dunque, di una forza sorprendente.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.