Novembre 2020

I chatbot sono il futuro delle segreterie organizzative degli eventi?

Si sono affacciati al mondo degli eventi e del digitale qualche mese fa, spinti in qualche modo dai social network e dall’utilizzo sempre più frequente dello smartphone per fruire di qualsiasi tipo di contenuto. Ma qual è il vero valore dei chatbot nell’organizzazione di un evento aziendale? Scopriamolo insieme.

Cosa sono i chatbot
Chatbot, letteralmente significa “robot che chiacchiera”. È un software di intelligenza artificiale in grado di interagire con gli utenti sostenendo conversazioni basate su messaggi di testo di argomenti per cui è stato programmato. L’aspetto interessante è che risulta essere capace di “imparare” dalle interazioni con gli utenti, migliorando così le proprie prestazioni.

 

Novity Chatbot eventi

 

Come tutto ciò può rappresentare un potenziale inesplorato per gli eventi?

Secondo gli esperti, i chatbot sono strumenti ad altissimo potenziale per diverse ragioni. Prima di tutto, l’intelligenza artificiale sta facendo passi da gigante negli ultimi anni, presto potremmo non notare la differenza fra messaggi umani e automatici ed è la direzione del futuro. In secondo luogo, per come è impostato, il chatbot è effettivamente un servizio sempre attivo, che quindi fornisce un’assistenza precisa e mirata 7 giorni su 7, 24 ore al giorno.

Se si pensa quindi alla segreteria organizzativa di un evento che prevede molti partecipanti (con un target che naturalmente possa essere in grado di apprezzare questa funzionalità e con una dinamica di evento idonea), si comprende subito che i vantaggi sono innumerevoli:

  • Precisione delle informazioni ed interconnessione: il bot viene programmato inserendovi tutti gli elementi dell’evento (location, mappa, programma, speaker, partecipanti…) in modo che possa rispondere alle domande degli utenti; è in grado quindi di comunicare quale relatore sta parlando in un preciso momento, qual è il parcheggio più vicino (collegandosi magari al navigatore dello smartphone), può inviare link ed immagini
  • Real time feedback: è possibile usare il bot per inviare notifiche durante l’evento, per intervenire in tempo reale su esigenze specifiche, o ancora per raccogliere il feedback dei partecipanti, come un instant poll
  • Fattore multilingua: il bot può essere previsto in diverse lingue, ove esistesse una platea internazionale
  • Procedure booking: il bot è molto efficace nella raccolta di iscrizioni, prenotazioni, invio biglietteria…

 

Chatbot customer service

 

Insomma, una riflessione che condividiamo con voi è: il chatbot ha tutte le carte per risultare uno strumento preciso ed efficace, se programmato correttamente e nei giusti contesti. Ma potrà sostituire davvero la relazione umana, le sfumature di significati, il tono dei messaggi di un esperto professionista umano?

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.