luglio 2016

Intervista a Maurizio Cadeo, team manager di NovityLab sul progetto Tuttisulponte.it

Dal 18 giugno al 3 luglio 2016 il Lago d’Iseo è stato il centro del mondo grazie  all’opera di Christo ”The Floating Piers”.

Maurizo Cadeo, direttore di NovityLab, il brand di Novity che si occupa di progetti di comunicazione digitale, ha deciso assieme al suo team di investire nel progetto www.tuttisulponte.it , piattaforma che ha raccolto i contenuti digitali creati dagli utenti e in cui tutti hanno potuto vivere, postare  e vedere cosa è accaduto durante l’indimenticabile esperienza “ The Floating Piers”

 Di cosa si è occupata NovityLab nello specifico?

NovityLab ha partecipato al progetto apportando un contributo molto significativo in termini di consulenza, tecnologia, creatività e contenuti.

Il team di sviluppatori ha elaborato una piattaforma per la raccolta dei contenuti condivisi in rete dagli utenti provenienti da Instagram e Twitter rendendoli fruibili in una semplice bacheca raggiungibile dalla home page del sito http://tuttisulponte.it

Contemporaneamente abbiamo analizzato in profondità la rete con software specifici di social listening al fine di estrapolare dati più specifici e dettagliati.

Top influencer di Twitter, Facebook e Instagram, menzioni, trend, reach, hashtag, provenienze geografiche e orari con il numero maggiore di contenuti condivisi; sono solo alcuni dei dati analizzati.

Il reparto creativo, oltre a definire il nome del progetto e a vestirlo con una grafica semplice e riconoscibile ha successivamente trasformato, o meglio reinterpretato le informazioni raccolte dai social in infografiche, suddivise per periodo, per rendere la consultazione e la lettura dei dati, semplice, gradevole e comprensibile anche da chi non ha dimestichezza con i linguaggi tecnici dei social media.

Oltre alla parte di programmazione e creatività abbiamo contribuito con un’importante supporto alla strategia digitale, al presidio dei canali social, e all’attività di digital pr, ossia alla gestione delle relazioni con i canali media sia online che offline.

  

Qual è stato l’obbiettivo di questo progetto?

NovityLab ha partecipato a questa iniziativa con uno spirito rivolto anzitutto alla sperimentazione; abbiamo quindi avuto l’occasione di creare e lanciare un brand in pochissimo tempo ( The Floating Piers è durato solo 15 giorni ) unendo strumenti e canali digitali a nuove metodologie e approcci di web marketing con totale libertà e con un continuo sviluppo e perfezionamento del progetto giorno per giorno.

Pensiamo inoltre di aver contribuito a dare visibilità all’installazione  The Floating Piers e quindi, nel nostro piccolo,  di avere in qualche modo  ringraziato Christo per il suo lavoro, la sua dedizione e caparbietà nell’ aver portato a termine un’installazione che ha dato visibilità ad un territorio ricco di valore e bellezza come il lago d’Iseo.

 

Cosa vi portate a casa da questa esperienza?

Davvero tanto, sia in termini di conoscenza tecnologica, che di analisi di comportamento degli utenti nei social media.

La più grande soddisfazione è stata la risposta positiva della rete che attraverso i blogger, i social media e la stampa che ci hanno aiutato a divulgare e far conoscere il progetto tuttisulponte in pochissimo tempo.

In questa pagina vogliamo ringraziarli tutti.

Aggiungiamo inoltre che la stretta e preziosa collaborazione con Christian Forgione e la partnership con l’azienda Arcadya sono state per noi fondamentali.

Tuttisulponte è concluso e adesso? Quali sono i vostri prossimi progetti?

Vogliamo raccogliere tutto quello che abbiamo appreso con questa esperienza e realizzare una suite di prodotti a supporto di enti o soggetti che organizzano grandi eventi promuovendo l’utilizzo corretto dei social media come una risorsa da monitorare e un’opportunità, che se ben gestita, può contribuire sensibilmente a rafforzare ed accrescere il successo di un evento.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.